Home

Principio di non-totalità

« Una piantina non ricopre tutto il territorio. » AK

Nel l'allenamento alla semantica generale, la cancellazione della totalità costituisce la prima fase, prima anche di poter cancellare l'identificazione.

La non-totalità è strettamente collegata alla coscienza di astrarre. Sul Structural differential, la non-totalità viene rappresentata dalla presenza di 'bucchi' non collegati al livello successivo, consequenza diretta del processo di astrazione. Se ci si rende conto delle caratteristiche non-astratte, diviene impossibile credere che una formulazione, od un insieme di formulazioni, possa rappresentare la totalità della cosa alla quale si riferiscono.

Prendete un oggeto usuale, una penna per l'esempio, e provate a descriverla totalmente, cioè finche diventa impossibile aggiungere una qualcunque affirmazione al suo sogetto. Quando avrete finito, chiedetevi: "Ho detto tutto ?". Se lo pensate, un seminario di semantica generale potrà soprendervi !


© ESGS, 2002.